un processo
innovativo e sostenibile

Nella nostra Fabbrica del Futuro recuperiamo i sottoprodotti vegetali dalle aziende di trasformazione alimentare, garantendo che l’intera gestione degli stessi segua gli standard ottimali per un prodotto alimentare.

I sottoprodotti sono infatti sottoposti a un processo rispettoso dell’ambiente a tre livelli di upcycling, che sfocia nella generazione di nuove materie prime e prodotti dal valore crescente.

Il primo livello

Stabilizzazione in farine funzionali circolari

Grazie ad un processo di essiccazione a bassa temperatura, rimuoviamo rapidamente l’acqua senza degradare i composti più delicati come aromi e antiossidanti, ottenendo farine vegetali di alta qualità.

Il secondo livello

Estrazione composti bioattivi e fibre

Una parte delle nostre farine continua il processo produttivo e viene sottoposta a un’estrazione fisico-meccanica e con chimica green, brevettata, per ottenere fibre e composti bioattivi.

Il terzo livello

Stabilizzazione in farine funzionali circolari

Grazie ad un processo di essiccazione a bassa temperatura, rimuoviamo rapidamente l’acqua senza degradare i composti più delicati come aromi e antiossidanti, ottenendo farine vegetali di alta qualità.

il nostro team

Riccardo De Leo

Co-Fondatore
Responsabile R&D

Andrea Quartieri

Co-Fondatore
Responsabile Operativo e IP

Francesco Bigi

Responsabile
Sviluppo Prototipi e Qualità

Andrea Bedogni

Responsabile
Acquisti e Vendite

Gabriele Catania

Responsabile Comunicazione

Federica Bertacchi

Advisor Proprietà Intellettuale

Marco Bezzi

Advisor Sostenibilità
Bilancio idrico

Paola Chiari

Advisor Settore
Mercato Alimentare

Andrea Pulvirenti

Advisor Scientifico